Tagliare i capelli fa bene all’umore?

No comments

Tagliare i capelli, talvolta in modo drastico, non indica sempre il desiderio di cambiare look o di seguire la moda del momento. Ci sono casi in cui cambiare il proprio aspetto sia indice di qualcos’altro che ci frulla in testa, come se in qualche modo volessimo lanciare un messaggio all’esterno, come se volessimo – con un piccolo gesto, per noi però importante – provare a cambiare la nostra vita, anche se per poco.

Ci sono, ovviamente, casi in cui i tagli di capelli indicano semplicemente la voglia di cambiare, ma dietro quel cambiamento ci può essere qualcosa di molto più profondo, che racconta qualcosa di molto intimo della nostra vita e della nostra persona.

I capelli sono un simbolo, lo sono da sempre, e spesso determinano il nostro spazio nel mondo, all’interno della nostra società. Chi decide di tagliare i capelli lo fa anche per lanciare un messaggio alla propria famiglia, o al proprio compagno, per mostrargli la sua forza, il suo coraggio, la sua presa di posizione.

Per altre donne, però, tagliare i capelli è troppo rischioso: e se poi non mi piaccio? E se non piaccio più al mio compagno? E se sono troppo corti e non mi abituo al mio nuovo aspetto? La verità è che il taglio di capelli non è mai drastico, perché quei capelli prima o poi cresceranno come e più di prima.Tagliare i capelli a Milano? Assolutamente sì. Anche se si tratta di una scelta drastica e che potrebbe in qualche modo cambiare la nostra percezione di noi stesse. E se dovesse farlo, se dovesse mostrarci un lato di noi che non conoscevamo, ben venga: imparare a conoscerci al di fuori delle nostre zone di conforto è un grande gesto di maturità.

StylooTagliare i capelli fa bene all’umore?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *